Santuario Madonna del Pilastro
You are here:

Il Sacrario

 Santuario Madonna del Pilastro

Nel Santuario è stata ricavata un'am­pia Cappella in cui sono esposte le Immagini dei Morti della strada. In capo al Sacrario domina il grande Gruppo del Calvario formato da un grosso Cro­cifisso e dalle statue della Madonna Addolorata e S. Giovanni, sotto la Cro­ce al momento della Morte di Cristo. Il Sacrario è meta di Preghiere ed in esso si esprime la Pietà ed il Culto che la Fede Cristiana riserva ai Morti. Non manca mai un cero ed un fiore che mani delicate accendono e depon­gono quali segni di amore e di sacra venerazione.

OFFERTA   DEL  DOLORE

Eterno Padre, ti offriamo il Sacrifi­cio di Gesù Tuo Divin Figlio, i dolori della Vergine Maria, nostra Madre, la morte atroce di tutte le vittime della Strada del mondo, le lagrime dei loro Familiari ed Amici, il lavoro, le gioie e le sofferenze di questo giorno per la pace nel mondo, la conversione dei poveri peccatori e la salvezza di tutti gli uomini.

Per collocare le immagini delle Vittime nel Sacrario che cosa bisogna fare

  • Coloro che intendono collocare le Im­magini dei loro Cari nel Sacrario delle Vittime si rivolgano al Parroco del San­tuario (Indirizzo: Santuario Madonna del Pilastro - 29010 Gragnano Trebbiense - Piacenza - Tel. 0523/787183. Sono pregati di inviare una foto del De­funto, con i dati di nascita, morte, Par­rocchia e Provincia alla quale apparte­nevano in vita ed indirizzo preciso della famiglia con il numero di telefo­no.
  • Si ricorda, inoltre a tutti i Familiari, che quando scrivono devono sempre indicare il cognome e nome della vitti­ma; diversamente non sapremmo di quale Defunto siano Familiari e ci tro­veremmo in difficoltà nel rispondere.
  • Rammentiamo che il costo della Por­cellana, comprensivo delle relative spese, è, al momento, di Euro 70,00.
  • Fà moltissimo piacere al Parroco co­municare con i Familiari sia attraverso corrispondenza (lettera) sia mediante telefono. Onde evitare telefonate a vuoto, è consigliabile telefonare dopo le ore 21, di ogni giorno, compresa la Do­menica.
  • Chi non ricevesse il Bollettino del Santuario è pregato di comunicarlo al parroco, servendosi dell'indirizzo o te­lefono sopra indicati.
  • Chi cambia indirizzo abbia la bontà di farlo presente, per gli opportuni ag­giornamenti dell'indirizzo stesso.
  • Ci scusiamo per eventuali ritardi nel rispondere alle vostre lettere. La vostra squisita collaborazione e pazienza ci saranno sempre utilissime.
  • Un vostro gesto di generosità ci aiuterà a pagare i debiti, e a rendere sempre più bello il Santuario della Madre di Dio e la «Casa» dei Caduti della strada.