Santuario Madonna del Pilastro
You are here:

Madonna di Fatima

Madonna di Fatima - Cappella del Voto

Le 6 apparizioni della Vergine ai 3 fanciulli

Prima apparizione 13 maggio 1917

Era una Signora tutta vestita di bianco, più splendente del sole, che diffondeva una luce più chiara e intensa di un bicchiere di cristallo pieno di acqua pura, attraversato ai raggi del sole più ardente. «Sono venuta a chiedervi di venire qui per sei mesi consecutivi. «Volete offrirvi a Dio, per sopportare tutte le sofferenze che vorrà inviarvi, come atto di riparazione per peccati con cui è offeso e di supplica per la conversione dei peccatori? Recitate il rosario tutti i giorni per ottenere la pace per il mondo e la fine della guerra».

Seconda apparizione 13 giugno 1917

«Voglio che diciate il rosario tutti i giorni. «Gesù vuole servirsi di te [Lucia] per farsi conoscere e amare. Vuole stabilire nel mondo la devozione al mio Cuore Immacolato. A chi la abbraccia, prometto la salvezza; e queste anime saranno amate da Dio come fiori posti da me ad adornare il suo trono». Di fronte al palmo della mano destra della Madonna stava un cuore circondato di spine, il Cuore Immacolato di Maria, oltraggiato dai peccati dell'umanità, a chiedere riparazione.

Terza apparizione 13 luglio 1917

«Avete visto l'inferno, dove vanno le anime dei poveri peccatori. Per salvarle, Dio vuole stabilire nel mondo la devozione al mio Cuore Immacolato. «Se ascolteranno le mie richieste [la consacrazione della Russia al mio cuore Immacolato e la comunio­ne riparatrice nei primi sabati] la Russia si convertirà e si avrà pace. Diversamente, diffonderà i suoi errori nel mondo, promuovendo guerre e persecuzioni alla Chiesa». Dopo, i pastorelli videro al lato sinistro di Nostra Signora un Angelo con una spada di fuoco nella mano sinistra; scinti­llando emetteva fiamme che sembrava dovessero incendiare il mondo; ma si spegnevano al contatto dello splendore che Nostra Signora emanava dalla Sua mano destra verso di lui: l'Angelo indicando la terra con la mano destra, con voce forte disse: «Penitenza, penitenza, penitenza!» «Il Santo Padre dovrà soffrire molto, diverse nazioni saranno annientate. «Infine, il mio Cuore Immacolato trionferà!».

Quarta apparizione 15 agosto 1917

«Voglio che continuiate a recitare il rosario tutti i giorni». E assumendo un aspetto più triste, raccomandò di nuovo la pratica della mortificazione dicendo alla fine di tutto: «Pregate, pregate molto e fate sacrifici per i peccatori, perché molte anime vanno all'inferno, perché non vi è chi si sacrifichi e preghi per loro».

Quinta apparizione 13 settembre 1917

All'improvviso la temperatura si è abbassata, il sole è impallidito al punto che si vedono le stelle e un globo luminoso si è mosso lentamen­te e maestosamente in cielo. Appare poi la Madonna che dice: «Continuate a recitare il rosario per ottenere la fine della guerra. «In ottobre farò il miracolo perché tutti credano». E, cominciando ad elevarsi, scom­pare come al solito.

Sesta apparizione 13 ottobre 1917

«Voglio dirti che facciano in questo luogo una cappella in mio onore, che sono la Regina del Rosario e di conti­nuare sempre a recitare il rosario tutti i giorni». Aprendo le mani, la Madonna le fece riflettere sul sole e, mentre si elevava, il riflesso della Sua luce continuava a proiettarsi sul sole. Scomparsa la Madonna, apparvero, accanto al sole, San Giuseppe con Gesù Bambino e la Madonna del Rosario. Le nuvole si aprirono, lasciando vedere il sole come un immenso disco d'argento. L'immensa palla cominciò a ballare come una gigantesca ruota di fuoco. Si arrestò per un certo tempo per poi ricominciare a girare su sé stesso. Finalmente il sole tornò, zigzagando, al punto da cui era precipi­tato, restando di nuovo tranquillo e splendente.